Prosciutto di Carpegna: Beretta sbarca negli Usa

New York (Usa) – In circa due anni la produzione di prosciutto di Carpegna Dop, stagionato almeno 14 mesi e solo da suino dai 10 mesi in su, è passata da 90mila a 150mila pezzi. Merito del lavoro del Salumificio Fratelli Beretta, che, dopo aver rilevato lo stabilimento marchigiano, ha investito tempo e risorse per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie allo sbarco negli Stati Uniti. E ieri, a New York, i vertici del gruppo al completo hanno partecipato alla presentazione ufficiale al mercato americano del prosciutto di Carpegna. “I primi segnali dagli Usa sono ottimi”, spiegano Vittore e Alberto Beretta in un’intervista al Corriere della Sea. “Abbiamo fatto arrivare qui i primi cento prosciutti. Li abbiamo già venduti tutti”.