Prosciutto di Parma: via libera al piano di regolazione dell’offerta 2018-2020

Parma – E’ stato approvato dal Mipaaf il piano di regolazione dell’offerta del prosciutto di Parma per il triennio 2018-2020. Operativo dall’1 gennaio, è il fulcro della strategia di sviluppo del comparto. Proseguendo sulla strada del piano 2015-2017, l’obiettivo resta quello di favorire l’adeguamento tra domanda e offerta sul mercato, in modo da assicurare una maggiore stabilità al settore e tutelare la qualità del prodotto. “L’applicazione del piano ha portato molti vantaggi a tutta la filiera in questi ultimi anni “, ha dichiarato Vittorio Capanna, presidente del Consorzio. “L’aspetto più positivo è quello dello smaltimento delle scorte di magazzino dovute agli eccessi produttivi del passato e del raggiungimento di una situazione di equilibrio fra domanda e offerta”.