ReWineD: gli scarti di cantina rivivono grazie al design

Monforte d’Alba (Cn) – Da un’idea di Sara Vezza, titolare della cantina piemontese Josetta Saffirio, nasce il progetto ReWineD, che sta per Recycled Wine Design. Un’iniziativa che coinvolgerà nove studenti del secondo anno del Corso di Product Design dello Ied di Torino. Obiettivo: trovare una soluzione per riutilizzare gli scarti che si accumulano ogni giorno in una cantina vitivinicola, realizzando un progetto bello e funzionale. “La nostra azienda ha scelto la strada del sostenibile e del biologico dal 2004”, spiega Sara Vezza. “Il mio sogno è di far rivivere anche gli scarti. ‘Nel momento in cui cambi prospettiva trovi la soluzione al problema’: questa è la sfida che propongo ai giovani designer”.

 

In foto, gli studenti dello Ied di Torino con Sara Vezza.