Riapre Cisa 2054, la fabbrica del cioccolato artigianale trentino

Rovereto (Tn) – “Di nuovo, il piacere di produrre”. È questo lo slogan di Cisa 2054, nuova avventura imprenditoriale nata dalle ceneri di Cisa 1954, l’azienda del cioccolato artigianale trentino che aveva chiuso i battenti solo un anno fa. Gli ideatori del progetto sono Pia Marsilli, Franco e Mauro Salvetti, storici proprietari dell’immobile e degli impianti produttivi di Cisa, insieme a Giancarlo Cipriani di Genchi, Emanuela Corradini di Oficina d’Impresa e Alberto Gasperi di Spinnvest. Tutte imprese trentine con sede a Rovereto. Riassunto anche il personale: dieci fissi e fra i 15 e i 30 stagionali.

La Provincia di Trento si è resa disponibile a sviluppare un finanziamento biennale pari a circa 11mila euro (5mila euro il primo anno e 6mila il secondo) per ogni lavoratore riassunto per un totale di circa 90mila euro.