Riapre Melegatti. E tornano gli storici pandori

Verona – Nuova vita per l’azienda dolciaria veronese, che riprende la produzione dei famosi pandori e panettoni assumendo 35 dipendenti a tempo indeterminato. Le operazioni di cessione di Melegatti, a cura del Tribunale di Verona, si sono concluse e, dopo 124 anni di storia, il marchio dolciario diventa di proprietà della famiglia Spezzapria. Il costo d’acquisto è stato di 13,5 milioni di euro. Melegatti entra a far parte di un gruppo alimentare assieme a tre società di packaging: Eriplast, Fucine Film, Albertazzi G. “Terminate le procedure di acquisto da oggi saremo ancor più concentrati sul ritorno del tradizionale pandoro e panettone Melegatti sulle tavole degli italiani”, commenta Giacomo Spezzapria, presidente della Melegatti. “La nostra presenza a Natale sarà importante perché dimostra la concreta volontà di ripartire con la tradizione, la qualità e il prestigio di un marchio dolciario unico in Italia e nel mondo”.


ARTICOLI CORRELATI