Riccardo Ricci Curbastro riconfermato alla presidenza di Federdoc

Roma – Il 14 luglio si è riunito a Roma il nuovo Cda di Federdoc, eletto a giugno, per nominare i vertici della federazione. Riccardo Ricci Curbastro (Consorzio Franciacorta) è stato riconfermato alla presidenza (in foto). Così come, in qualità di due vice, Francesco Liantonio (presidente Consorzio vini Doc Castel del Monte) e Stefano Zanette (presidente Consorzio Prosecco Doc). Tra le novità, si segnala che a Giuseppe Liberatore (direttore Consorzio Chianti Classico) è stato affidato l’incarico di curare i rapporti istituzionali e il coordinamento tecnico operativo di Federdoc. “Questa novità è determinata dalla volontà della Federazione di rendere sempre più efficaci le proprie istanze e dalla necessità di avere una ‘squadra’ quanto più strutturata e organizzata possibile, con obiettivi condivisi in vista dei crescenti impegni nazionali e internazionali della filiera vitivinicola a Denominazione di origine italiana”, spiega Ricci Curbastro.