Riso, in calo le esportazioni italiane (-22%). Cresce l’import di basmati in Ue (+53%)

Milano – Non si ferma la crescita delle importazioni di riso dall’estero in Ue. Nell’ultima settimana, secondo quanto comunica l’Ente nazionale risi, nel complesso le importazioni risultano in aumento di 41.724 tonnellate (+19,1%) rispetto a un anno fa. Quanto alle tipologie, le importazioni di riso semigreggio basmati e quelle di riso diverso dal Basmati risultano rispettivamente in aumento di 35.323 tonnellate (+53%) e di 11.701 tonnellate (+21%). L’import di riso semilavorato e lavorato si incrementa di 9.014 tonnellate (+6,7%). Opposta la situazione sul fronte delle esportazioni dall’Unione europea. L’ultima settimana si chiude a 53.842 tonnellate, base lavorato, in calo di 12.639 tonnellate (-19%) rispetto alla campagna precedente. Il calo è da imputare alle minori esportazioni da parte dell’Italia (-22%), della Grecia (-30%), della Bulgaria (-66%) e della Romania (-70%).