Risone, trasferimenti a +7%. Export in crescita del 48%

Milano – Secondo i dati diffusi dall’Ente Nazionale Risi, i trasferimenti di risone, nella settimana terminante il 19 gennaio, hanno interessato 17.551 tonnellate di “lunghi A”, 13.061 tonnellate di “tondi”, 6.241 tonnellate di “lunghi B” e 1.854 tonnellate di “medi”, per un totale di 38.707 tonnellate. I trasferimenti complessivi della campagna si collocano a 658.255 tonnellate, in aumento di 45.618 tonnellate (+7%) rispetto alla campagna precedente. Presso la Borsa di Vercelli si registra il calo della quotazione relativa alla varietà Arborio (-5 euro). Le importazioni di riso si attestano a 35.516 tonnellate, base lavorato, in aumento di 9.631 tonnellate (+37%) rispetto a un anno fa. Le esportazioni italiane si collocano a 54.189 tonnellate, base lavorato, contro le 36.528 tonnellate della scorsa campagna, facendo segnare un incremento di 17.661 tonnellate (+48%).