Russia: cresce l’export agroalimentare italiano verso Mosca

Mosca (Federazione Russa) – L’Italia conferma il proprio ruolo chiave tra i paesi fornitori della Federazione Russa nel settore agroalimentare. Come segnala l’agenzia Ice di Mosca, nei primi sette mesi del 2017 il nostro Paese si colloca al nono posto in graduatoria, con un incremento dell’export verso Mosca del 28,2%. Ottime performance si registrano, in particolare, per vini, caffè torrefatto e pasta (primo posto nella categoria), olio d’oliva (secondo posto) e prodotti da forno (terzo posto).