Guida ‘Salumi d’Italia’: il prosciutto cotto Leonardo di Parmacotto tra le eccellenze assolute

Parma – Il prosciutto cotto Leonardo di Parmacotto è stato proclamato una delle 32 eccellenze della salumeria italiana. A decretarlo la guida ‘Salumi d’Italia’, edita dal gruppo editoriale L’Espresso, a cura di Sabatino Sorrentino. La guida, presentata ieri alla Reggia di Colorno, in provincia di Parma, sede dell’Alma -la scuola internazionale di cucina italiana-, è il frutto di 22 sessioni di degustazione rigidamente regolamentate. 3.000 campioni di 51 varietà di prodotti sono stati valutati da una rosa selezionata di esperti allo scopo di fornire una mappatura qualitativa e organolettica delle specialità del nostro Paese, che può essere a ragione considerato la “salumeria del mondo”. L’Emilia, nel cuore della Food Valley, si conferma la regione di riferimento della salumeria italiana. “Per Parmacotto si tratta di un’ulteriore conferma della grande esperienza, passione e tradizionalità che da sempre contraddistinguono il Gruppo”, dichiara in un comunicato l’azienda di Parma. Che ricorda, tra l’altro, di essere stata la prima a realizzare un’enciclopedia digitale interamente dedicata all’arte salumiera italiana: Prosciuttopedia.