Salumificio Maison Bertolin: la festa per i 60 anni

Arnad (Ao) – Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre si è svolta presso la sede del Salumificio Maison Bertolin la festa di compleanno dell’azienda che ha avuto come punto forte la presentazione di ‘Pane&Lardo’, un romanzo che racconta una storia iniziata nel 1957. Dopo la conferenza stampa e la presentazione del libro di sabato, che ha visto la presenza sul palco del sindaco di Arnad e del giornalista enogastronomico Paolo Massobrio, padrino della manifestazione, si è lasciato spazio ai festeggiamenti durante tutta la serata, curata dallo chef valdostano stellato Michelin, Agostino Buillas del Restaurant de Montagne Café Quinson e dai sommelier della Fisar. La giornata di domenica ha visto la Maison Bertolin aprire le porte al pubblico con visite guidate all’interno dello stabilimento e offrendo l’opportunità a invitati, turisti e curiosi di degustare i prodotti firmati Bertolin, in un clima di festa e allegria. Inoltre, durante le due giornate, è stato possibile acquistare il libro ‘Pane&Lardo’ attraverso una donazione che l’azienda ha devoluto direttamente al coordinamento disabilità Valle d’Aosta, per una cifra pari a 2.500 euro. Per l’occasione è stata presentata anche la rete di imprese ‘Alpi e Sapori’ creata dal salumificio con altre cinque aziende del territorio. Avrà l’obiettivo di presentarsi a nuovi mercati promuovendo il nome della Valle d’Aosta attraverso le sue eccellenze enogastronomiche.

In foto, da sinistra: Marilena Peaquin Bertolin, Alexandre Bertolin, Paolo Massobrio, Guido Bertolin, Pierre Bonel