Salumificio Spiezia in liquidazione, protestano i dipendenti

San Vitaliano (Na) – Si aggrava la crisi del salumificio Spiezia, messo in liquidità venerdì scorso. Lo stabilimento rischia di chiudere e di lasciare a casa 84 dipendenti, che in questi giorni hanno protestato davanti alla fabbrica e alla sede del municipio. Per scongiurare la chiusura di una realtà produttiva importante per il territorio, dove è presente dal 1907, sarebbero necessari 5 milioni di euro. Tre parlamentari – Paolo Russo, Ciccio Ferrara e Massimiliano Manfredi – si sono attivati e hanno ottenuto per il 26 maggio un incontro presso il ministero dello Sviluppo economico. Intanto diverse fonti, tra cui Il Mattino, scrivono di una possibile “cordata di imprenditori per riavviare la catena produttiva”.