“Scarpetta di Venere”: nuova linea di vini biovegan per Casal Thaulero

Ortona (Ch) – Nasce “Scarpetta di Venere”, la nuova linea biovegan della cantina abruzzese Casal Thaulero. Un’etichetta che si compone di tre vini, ottenuti da alcuni tra i vitigni più rappresentativi del territorio: Trebbiano, Pecorino e Montepulciano d’Abruzzo. “Le nostre uve uniscono naturalità delle coltivazioni biologiche, rispetto dell’alimentazione vegana e salvaguardia dell’ambiente. L’obiettivo è quello di rispondere alle indicazioni di consumatori sempre più consapevoli e orientato verso prodotti biologici o – per filosofia di vita – vegani”, spiega Angelo Baccile, presidente della Cantine Casal Thaulero. Attenzione alla sostenibilità, che si esprime anche nella scelta della confezione. I vini “Scarpetta di Venere” si caratterizzano per un packaging eco-sostenibile: bottiglia in vetro leggero per diminuire le emissioni legate ai trasporti, etichetta in carta naturale, tappo rigorosamente in sughero naturale. Ma anche una certificazione BioVegan, a rappresentare un valore aggiunto.