Sisma in Emilia, oltre 4,8 milioni ai caseifici colpiti

Reggio Emilia – Oltre 4,8 milioni di euro sono stati ripartiti tra i caseifici del comprensorio del parmigiano reggiano colpiti dal sisma del maggio 2012. Questo il risultato della gara di solidarietà seguita al terremoto, che ha coinvolto in acquisti e vendite solidali un milione di famiglie, sei catene distributive e 59 caseifici. “Grazie a questi fondi è stata possibile la ricostruzione di 17 magazzini di riferimento per 37 caseifici modenesi, reggiani, mantovani e bolognesi” ha dichiarato soddisfatto Giuseppe Alai, presidente del Consorzio di tutela.