ESTERI
Starbucks incentiva l’uso di tazze riutilizzabili eco-sostenibili

New York (Usa) – Dallo scorso 3 gennaio la catena americana Starbucks mette a disposizione, in tutti i suoi punti vendita in Canada e Usa, una nuova versione di tazze per il caffè con logo, molto simile a quella in carta monouso, ma di plastica riutilizzabile. La tazza può essere acquistata a un dollaro e ogni volta che il cliente la riporta viene igienizzata con un un getto di acqua bollente prima di essere riempita. L’incentivo a riportare la tazza consiste in uno sconto di 10 cent. Il sistema è stato già testato in 600 punti vendita della catena nel Pacific Northwest e punta a una riduzione dei consumi di plastica e al basso impatto ambientale. Il consumo annuale di tazze usa e getta, prevalentemente in carta, di Starbucks si aggira sui quattro miliardi di pezzi che, per lo più, non vengono riciclati.

 

(ST)