Tecno Pool acquisisce Logiudice Forni e Mimac Italia

San Giorgio in Bosco (Pd) – Maxi operazione nel campo delle tecnologie per il bakery e confectionery: il gruppo padovano Tecno Pool, produttore di impianti per il trattamento termico degli alimenti, ha perfezionato l’acquisizione delle aziende Logiudice Forni di Arcole (Verona) e Mimac Italia di Piovene Rocchette (Vicenza), specializzate nella produzione di macchine per pasticceria. Regista dell’acquisizione il fondo Xenon Private Equity, che lo scorso aprile è entrato nel capitale di Tecno Pool a fianco della famiglia Lago, e che ha strutturato l’operazione con un pool di banche composto da Banco Bpm, Credit Agricole, Banca Ifis e Monte dei Paschi di Siena. Per Tecno Pool, il valore della produzione nel 2017 ha superato i 64 milioni di euro, realizzati per oltre l’80% all’estero. Mimac Italia è specializzata nella produzione di macchine colatrici per pasticceria, conta 25 dipendenti e un fatturato che nel 2017 è stato di 8,9 milioni. Logiudice Forni, dal canto suo, ha chiuso il 2017 con un giro d’affari di 21,9 milioni, conta 48 dipendenti ed è specializzata in forni e macchine per panificazione e pasticcerie. Il nuovo Gruppo si presenta sul mercato globale forte di un giro d’affari complessivo che si attesta sui 100 milioni di euro, otto unità produttive in quattro Paesi e oltre 500 dipendenti.