Ue: previsioni stabili per la produzione di carne suina. Bene l’export

Roma – Secondo quanto riportato da Anas (Associazione nazionale allevatori suini), sulla base delle previsioni della Direzione generale agricoltura dell’Ue, la produzione di carne nei paesi membri dovrebbe mantenersi piuttosto stabile nei prossimi anni. Dopo un 2015 in crescita (+3,6%, per un totale di oltre 23 milioni di tonnellate) quest’anno si prevede un leggero calo (-0,3%) compensato da una lieve ripresa nel 2017 (+0,7%). Trend più o meno analogo per i consumi all’interno dell’Ue, mentre l’export dovrebbe essere più dinamico, con un +3% per quest’anno e un +5% per il 2017.