Ue, riso: importazioni a +3%

Milano – Sono cresciute complessivamente del 3%, in Europa, le importazioni di riso, la scorsa settimana. Secondo i dati forniti dalla commissione europea, ed elaborati dall’Ente nazionale risi, i quantitativi in ingresso nell’Ue risultano pari a 353.607 tonnellate, base lavorato, in aumento di circa 9mila tonnellate (+3%) rispetto a un anno fa. Nel dettaglio, le importazioni di riso semigreggio si attestano a 162.109 tonnellate, base lavorato, facendo segnare un incremento del 25%; le importazioni di riso semilavorato e lavorato, pari a 189.840 tonnellate, risultano invece in calo del 4%. Dal rilascio dei titoli Agrex si evince un incremento delle esportazioni pari a 35.096 tonnellate, base lavorato, passate dalle 64.516 tonnellate di un anno fa alle 99.612 tonnellate attuali. In particolare, le esportazioni di riso di tipo Japonica risultano in aumento di 38.195 tonnellate (+75%), mentre quelle di tipo Indica fanno segnare un calo di circa 3mila tonnellate (
-22%).