Ue: via libera della Commissione ai rimborsi per gli imprenditori agricoli

Bruxelles (Belgio) – La Commissione europea ha approvato un rimborso di 71 milioni di euro per gli agricoltori italiani. A essere restituiti sono i fondi preventivamente trattenuti dai pagamenti diretti Ue per il 2014. Entro e non oltre il 15 ottobre del prossimo anno, tutti gli Stati membri, compreso il nostro, saranno chiamati a versare agli imprenditori agricoli le cifre loro dovute. I fondi trattenuti in precedenza avevano finanziato la creazione di una riserva da utilizzare in caso di grave crisi agricola e a sostegno del Fondo europeo di garanzia per il settore. La misura, operativa a partire da oggi, rappresenta la prima applicazione della normativa relativa al rimborso delle somme non utilizzate dopo la sua introduzione con la riforma della Pac del 2013.