Una donna alla guida del Consorzio Vino Chianti Classico: è Carlotta Gori il nuovo direttore

Firenze – Un nuovo direttore per il Consorzio Vino Chianti Classico. E per la prima volta nella storia, il Gallo Nero vede una donna al vertice. Si tratta di Carlotta Gori, che prende il posto ricoperto fino a oggi da Giuseppe Liberatore. Nata a Firenze nel 1969, con una laurea in Giurisprudenza alle spalle, Gori ha cominciato la sua carriera all’interno del Consorzio Vino Chianti Classico circa 20 anni fa, al termine degli studi universitari. Un percorso lavorativo che l’ha portata a ricoprire la carica di responsabile attività di tutela legale e vigilanza e responsabile rapporti istituzionali per il Gallo Nero. È anche membro del gruppo legale di Aicig (Associazione italiana consorzi indicazioni geografiche). “Sono davvero lieto della nomina di Carlotta Gori a direttore del Consorzio: una nomina avvenuta per acclamazione, all’unanimità”, commenta Sergio Zingarelli, presidente del Consorzio Vino Chianti Classico. “Confido pienamente nelle qualità del nuovo direttore, nella sua professionalità unita alla passione che ha sempre dimostrato nel perseguire gli obiettivi e il percorso di crescita della nostra Denominazione”.

 

In foto: il neo direttore del Consorzio Vino Chianti Classico, Carlotta Gori, insieme al presidente Sergio Zingarelli.