Unione italiana vini: persi 9mila ettari di vigneti nel 2012

Milano – Le superfici a vite in Italia sono ancora in diminuzione: solo 655mila ettari coltivati nel 2012, 9mila in meno rispetto al 2011. Questi sono i dati raccolti dal “Corriere Vinicolo”, l’organo di informazione dell’Unione italiana vini. Le maggiori perdite di superficie si sono riscontrate in Sicilia (-4mila ettari), Piemonte (-2,5mila) ed Emilia Romagna (-2mila). In controtendenza rispetto al panorama italiano Veneto e Friuli Venezia Giulia, che registrano rispettivamente un aumento di 1,4oo e 800 ettari, dovuto soprattutto allo sviluppo della produzione di Prosecco Docg in quest’area.