Valorizzazione dell’agrolimentare e italian sounding. Lovato (Ice): “Difficile da contrastare solo con la normativa”

Milano – Si è svolto venerdì il convegno “Valorizzazione economica e tutela giuridica dei prodotti agro-alimentari italiani in Europa e nel mondo”, organizzato dall’Ordine degli avvocati di Milano. Il seminario ha affrontato le problematiche legate all’economia del settore agroalimentare e agli orientamenti giuridici in materia, in vista anche di Expo 2015, che avrà come tema principale proprio l’alimentazione. Numerosi i partecipanti, tra cui Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano, e di Filippo Ferrua Magliani, presidente di Federalimentari. Durante il convegno si è discusso anche del noto fenomeno dell'”italian sounding”. A proposito è intervenuto Roberto Lovato (foto), dirigente dell’area agroalimentare dell’agenzia per il commercio estero. “Il furto dell’italianità è estremamente difficile da constrastare con la sola normativa” – ha dichiarato durante la conferenza – “Bisogna invece insegnare ai consumatori e alla Gd il valore dei prodotti italiani attraverso campagne di informazione ad hoc, come quella messa in piedi recentemente da Ice negli Stati Uniti”.