Via dal commercio i salami Val d’Ongina, contaminati da salmonella

Monticelli d’Ongina (Pc) – Ritirati dal commercio i salami piacentini Dop del Salumificio Val d’Ongina. Secondo un comunicato dell’Asl di Piacenza, tutti i lotti possono eseere contaminati da salmonella. Gli insaccati, infatti, sono risultati positivi alle analisi effettuate, e potrebbero essere risultare positivi alla salmonella anche quelli confezionati in maggio, giugno e luglio. Il problema interesserebbe tutti i punti vendita della provincie di Piacenza, Parma, Varese, Cremona, Bergamo, Lodi, Pavia e Monza Brianza dove sono presenti che hanno commercializzato lotti di salame piacentino dell’azienda di Monticelli. Ad oggi, il supermarket più coinvolto è l’Ipercoop Gotico di Piacenza, che ha già affisso i cartelli per avvisare la clientela, mentre Auchan non sembra coinvolta.