Vino: consumi fermi nei prossimi quattro anni

Londra (Uk) – Secondo le stime di Canadean (società specializzata nell’analisi del mercato degli alcolici), il consumo di vino fermo in Italia nei prossimi quattro anni registrerà una crescita Carg (tasso di crescita annuale composto) appena dello 0,1% a valore e dello 0,2% a volume. L’incidenza di questa categoria sul totale del consumo nazionale si attesta al 86,9% a valore e al 94,2% a volume. Previsioni leggermente migliori per gli spumanti e frizzanti (+0,2% a valore e +0,7% a volume). Questa stagnazione della dinamica sembra essere determinata dal cambiamento nelle abitudini di consumo ed è condivisa anche da altri paesi europei come Francia e Spagna.

Tags: , ,