Zuegg conquista l’America

Verona – Le marmellate Zuegg sbarcano finalmente negli Stati Uniti: è stato siglato proprio ieri l’accordo tra Zuegg Usa, la controllata americana del gruppo, e alcune insegne della grande distribuzione a stelle e strisce per portare le confetture a marchio sugli scaffali d’Oltreoceano. Un accordo che arriva in un momento molto positivo per l’azienda, che ha chiuso il 2013 con ricavi a 257 milioni di euro, in crescita dell’11% sul 2012. E che si va ad aggiungere a una strategia d’internazionalizzazione che, nel 2010, aveva visto l’azienda veronese fare il suo debutto sul mercato russo, che ad oggi conta già 21 milioni di ricavi. Al quotidiano Italia Oggi, Oswald Zuegg (foto), quarta generazione dell’omonimo gruppo di famiglia, ha spiegato che gli Usa sono mercato così vasto da poter generare, nel giro di tre anni, un fatturato di 50 milioni di euro.