ESTERI
Aldi Nord: le performance in calo spingono verso un riassetto aziendale

Berlino (Germania) – Nel 2018 Aldi Nord chiude in perdita. E’ la prima volta che succede nella propria nazione d’origine, la Germania. Oltretutto anche le previsioni per il 2019 non sono molto positive. Secondo l’ufficio Ice di Berlino, nel tentativo di invertire il trend, i soci programmano grandi investimenti (in aggiunta al programma triennale per 5 miliardi di euro annunciato nel 2017) e la riorganizzazione totale dell’assetto aziendale. “Sono i processi a dover seguire i clienti e non viceversa”, fa sapere un portavoce dell’insegna. A seconda delle regioni in cui si trovano le varie filiali, verranno dunque centralizzati alcuni comparti, tra cui marketing, servizio clienti, vendita, acquisti. Uno dei punti centrali della riorganizzazione sarà anche la separazione tra la gestione acquisti e la gestione dell’assortimento prodotti. La catena discount, infatti, vuole rivalutare e rinnovare l’intero assortimento alimentare e non, ampliando l’assortimento, che include già 1.500 tipologie di prodotti.


ARTICOLI CORRELATI