Conad-Auchan: sciopero il 23 dicembre

Roma – Altra fumata nera dal Mise sull’operazione Conad-Auchan. Nessun “avanzamento significativo” nel confronto tra sindacati e proprietà, che non è stata in grado di declinare “in maniera chiara” l’impegno richiesto dai sindacati per affrontare gli esuberi. Da parte della catena, sempre secondo fonti sindacali, ci sarebbe stata solo “vaghezza” di indicazioni. Perciò è stata confermata la mobilitazione dei sindacati per lunedì 23 dicembre, con presidi e sit in organizzati a livello territoriale dove la presenza di Conad è più diffusa. Tra le richieste avanzate a Margherita distribuzione, l’impegno a farsi carico delle ricollocazioni nei casi di riduzione delle superfici di vendita. “Non è casuale che il tentativo perseguito da parte degli interlocutori aziendali è stato finalizzato a porre al centro del confronto con i sindacati la sola questione degli esuberi e non i contenuti del piano di rilancio dei punti vendita”, spiega il segretario nazionale Fisascat Cisl, Vincenzo Dell’Orefice.  

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI