Conad cresce del 5,9% e diventa leader della distribuzione in Italia

Bologna – Conad conquista la leadership tra le catene della distribuzione in Italia. Nel 2019 il giro d’affari della rete è salito a 14,2 miliardi di euro (+5,9% rispetto al 2018), la quota dell’insegna è cresciuta di quasi un punto (+0,9%) guadagnando il primo posto. La quota della marca del distributore è salita al 30%, posizionandosi a 9,4 punti sopra la media del mercato. L’operazione Auchan, si legge in una nota, “ha visto il passaggio dei primi 66 punti vendita della catena francese sotto l’insegna Conad tra ottobre e dicembre, con un intervento che non ha prodotto alcuna dispersione del personale impiegato, assorbito per il 45% da Cia, per il 27% da Conad Centro Nord, per il 18% da Pac 2000A e per il restante 11% da Conad Nord Ovest”. Francesco Pugliese, amministratore delegato di Conad, commenta così l’andamento del 2019: “Siamo orgogliosi del risultato conseguito e sappiamo che essere leader comporta grandi responsabilità, specie in un momento in cui il Paese si prepara ad attraversare una nuova recessione inimmaginabile fino a pochi mesi fa”. In dieci anni il giro d’affari della rete è cresciuto del 44,9%, passando dai 9,8 miliardi del 2010 agli attuali 14,2 miliardi, mentre nello stesso periodo il patrimonio netto aggregato è salito da 1,5 miliardi a 2,6 miliardi. Conad opera in tutte le regioni italiane con 3.207 punti di vendita.

In foto: Francesco Pugliese


ARTICOLI CORRELATI