Driver Amazon: proclamato lo sciopero in Lombardia

Milano – Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato una giornata di sciopero dei driver impegnati nelle consegne in Lombardia per conto di Amazon, organizzando dei presidi per bloccare l’accesso a tre depositi di smistamento nella regione. L’iniziativa coinvolge tutti i lavoratori della filiera Amazon e ha come scopo la richiesta di applicazione degli accordi siglati lo scorso anno. Oggi verranno quindi bloccati i depositi di Amazon Logistica di Origgio (Va), Buccinasco (Mi) e Burago (Mb), e i sindacati hanno già proposto un nuovo sciopero ‘a sorpresa’ se non dovessero ottenere risposte positive. Tra le richieste di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, buste paga uguali per tutti e in regola, stabilizzazioni dei contratti e abbassamento dei carichi di lavoro. “Non ci hanno dato risposte concrete, siamo pronti allo sciopero”. dichiarano i sindacati. “Le aziende e le loro rappresentanze non hanno dato risposte sui temi portati. […] Amazon deve far rispettare le regole e deve prendersi le sue responsabilità nei confronti di chi consegna i suoi pacchi”.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI