ESTERI:
Ferrero blocca, in Francia, la produzione di Nutella e Kinder Bueno

Villers-Écalles (Francia) – Un blocco precauzionale, che non riguarda nessun prodotto finito e quindi esclude problemi sulla distribuzione e la fornitura, garantita senza interruzioni. E’ quello annunciato da Ferrero per lo stabilimento di Villers-Écalles, in Francia, da dove proviene ogni giorno un quarto della produzione mondiale di Nutella (600mila vasetti). La multinazionale spiega, in una nota, che martedì 19 febbraio, nel corso dei rigidi controlli di qualità effettuati di prassi nel sito, è stato riscontrato un problema qualitativo per alcuni semilavorati utilizzati nella produzione di Nutella e Kinder Bueno. L’attenzione per le materie prime e i processi di trasformazione ha indotto la società a bloccare temporaneamente la produzione e ad avviare indagini per adottare misure correttive, i cui esiti verranno comunicati nei prossimi giorni. Il gruppo Ferrero, con 25 stabilimenti nel mondo, ha appena reso noto di aver chiuso l’esercizio al 31 agosto 2018 con un fatturato consolidato pari a 10,7 miliardi di euro (+2,1% vs 2017).


ARTICOLI CORRELATI