FederBio plaude le linee programmatiche del ministro Centinaio

Bologna – FederBio accoglie positivamente le linee programmatiche presentate dal ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio durante l’audizione alle Commissioni di Camera e Senato. Sostenibilità ambientale, tracciabilità, contratti di filiera e distretti del cibo sono tra i punti più apprezzati. La Federazione approva la promessa di una semplificazione burocratica, la creazione di una rete nazionale sulla ricerca e il consolidamento di un sistema di controlli efficace. Il presidente, Paolo Carnemolla, ha dichiarato: “Siamo fiduciosi sull’intenzione di potenziare il Piano strategico nazionale per il settore biologico. Riteniamo positiva anche l’intenzione di aprire un confronto con le rappresentanze delle imprese su temi normativi anche a livello europeo, avendo come punto di riferimento primario la tutela del made in Italy agroalimentare. Chiediamo anche che si intervenga velocemente sul Piano d’azione nazionale per l’uso sostenibile dei pesticidi”. Infine, FederBio sollecita la creazione di una cabina di regia nazionale per affrontare le criticità.