Ferrero: investimenti per la sede e il sito di Alba

Alba(Cn) – La giunta del Comune di Alba ha recentemente concesso cinque autorizzazioni edilizie alla Ferrero. Interventi che la multinazionale intende realizzare nello storico stabilimento. Tre sono piccoli interventi, come la copertura tecnica di una parte del reparto Nutella. Gli altri due, invece, più consistenti: la sopraelevazione di un piano per l’autorimessa per i dipendenti, non più sufficiente a ospitare tutte le automobili; la costruzione di un nuovo capannone proprio al centro dello stabilimento. Un fabbricato rettangolare (35 metri per 30), su più piani, per una superficie totale di 2.200 metri quadrati da destinare alla produzione, con un’officina per meccanici e ingegneri e un magazzino. Prosegue poi l’iter per l’ampliamento dello stabilimento stesso, finalizzato alla messa a punto di un nuovo capannone industriale. L’area su cui è stato autorizzato l’intervento misura 12.800 metri quadrati ed è adiacente all’attuale stabilimento nel quartiere Vivaro. La Ferrero si impegna a realizzare un canale di deflusso delle acque in direzione del rio Bearlotto e un’area boscata su un terreno dell’azienda grande quanto la superficie d’intervento (quasi 13mila metri). Un vero e proprio intervento di riqualificazione urbana, con la piantumazione di specie autoctone e l’installazione di arredi urbani (panchine, cestini portarifiuti, fontane e pannelli didattici).


ARTICOLI CORRELATI