I parlamentari tedeschi contro la pubblicità di Nutella ai mondiali di calcio

Berlino (Germania) – Il partito dei Verdi, in Germania, si scaglia contro la Ferrero. Renate Künast, ambientalista e parlamentare, ha dichiarato: “Non abbiamo nulla contro la Nutella. Se le persone l’amano, la mangino. Ma ai bambini non bisogna far credere esista alcuna connessione tra questo prodotto e uno stile di vita sportivo, attivo e sano”. Durante il campionato mondiale di calcio, infatti, la multinazionale di Alba ha lanciato una promozione per cui, acquistando 16 chili di Nutella, era possibile vincere un pallone da calcio firmato dai giocatori della nazionale tedesca. Un contenuto giudicato scorretto, segnalato all’ente tedesco che regolamenta la pubblicità, in quanto incoraggerebbe i bambini a consumare troppo prodotto. “Nutella ha tratto vantaggio dalla Coppa del mondo per vendere di più ai bambini”, ribadisce Renate Künast. La quantità proposta dalla campagna “corrisponde a 9 Kg di zucchero, 5 Kg di grasso, pari a 85mila calorie e 97,65 euro di spesa. Così Ferrero sfrutta la fiducia dei bambini nelle stelle del calcio, con le loro immagini su oggetti da collezione”.

 


ARTICOLI CORRELATI