Italcanditi: il mistero della vendita

Pedrengo (Bg) – Italcanditi in vendita? Indiscrezioni di stampa spiegano che la società bergamasca specializzata nella produzione di marmellate, frutta candita e marron glacé – con una valutazione forse superiore ai 200 milioni di euro – starebbe valutando tre offerte vincolanti. Si sarebbero fatti avanti la Investindustrial di Andrea Bonomi e i fondi Ergon e Stirling Square. A cedere il controllo dell’azienda (foto), nata negli anni ’60 e attiva dal 2002 con il marchio Vitalfood, la famiglia fondatrice dei Goffi, che ha reso fiore all’occhiello della produzione i marron glacé (circa la metà di quelli consumati in Europa ogni anno, 700 tonnellate circa, sono realizzati a Perdengo). “Siamo preoccupati per le indiscrezioni che circolano. Parliamo di un’azienda leader nel settore a livello europeo, con un fatturato di oltre 100 milioni di euro e più di 350 dipendenti”, dichiarano i sindacati a bergamonews.it. “La società non ci ha fornito informazioni rispetto all’ipotetica vendita”. Secondo una nota dei consulenti dell’azienda “nel recente passato la proprietà ha incaricato un advisor di valutare possibili soluzioni di espansione e acquisizione di quote di mercato, a fronte della possibile cessione di quote di minoranza e alla condizione di mantenere la governance della società. La stampa ha diffuso notizie che non sono attinenti all’incarico affidato nel passato”.


ARTICOLI CORRELATI