Lidl contro lo spreco: in un anno recuperate 2mila tonnellate di cibo

Verona – Al Salone della Csr a Verona, Lidl ha presentato i risultati dell’iniziativa ‘Oltre il Carrello – Lidl contro lo spreco’. Il programma di recupero di prodotti alimentari non più vendibili secondo gli standard commerciali, ma ancora buoni e sicuri, è attivo da circa un anno in 330 punti vendita sul territorio nazionale, abbinati a strutture caritative (mense, case famiglia, parrocchie…) che effettuano i ritiri di prodotti più volte a settimana direttamente presso i supermercati. Alessia Bonifazi, responsabile comunicazione e Csr di Lidl Italia, ha spiegato: “Le 2mila tonnellate di cibo recuperate e donate dai punti vendita Lidl si sono trasformate in oltre 4 milioni di pasti per i bisognosi. Il 70% di quanto recuperato è costituito da frutta e verdura, prodotti dall’alto valore nutrizionale grazie al loro apporto di vitamine e minerali”. E poi ha aggiunto: “Lo spreco alimentare è forse il più inaccettabile dei paradossi del nostro tempo. Il nostro obiettivo è quello di attivare l’intera rete di supermercati Lidl, oltre 620 su tutto il territorio nazionale”.

In foto: un momento del Salone della Csr, Verona


ARTICOLI CORRELATI