Lidl dona 33 muletti elettrici al Banco alimentare

Arcole (Vr) – Prosegue la collaborazione tra Lidl e il Banco Alimentare iniziata con la partecipazione all’annuale Colletta alimentare e poi consolidata, nel 2018, con il progetto di recupero delle eccedenze denominato ‘Oltre il Carrello – Lidl contro lo spreco’. A causa della crisi sanitaria e sociale in corso, sono aumentate esponenzialmente le richieste di aiuto. Secondo gli ultimi dati diffusi dal Banco alimentare, le richieste di cibo sono aumentate del 40% mediamente in tutta Italia, con picchi del 70% in alcune regioni del Sud. Per questo, Lidl ha prontamente risposto donando 33 muletti elettrici, mezzi indispensabili per la movimentazione rapida e sicura delle merci. I carrelli elevatori elettrici, in precedenza usati da Lidl, ma perfettamente funzionanti, sono stati destinati dal Banco alimentare ai vari magazzini dislocati in tutta Italia. Massimiliano Silvestri, presidente di Lidl Italia commenta così questa iniziativa: “Collaboriamo con il Banco alimentare da oltre 10 anni e ci sentiamo veri e propri ‘compagni di Banco’. Abbiamo a cuore l’attività di tutti i volontari che offrono un contributo concreto alla Comunità e ci impegniamo al fine di poterla migliorare. Siamo molto felici di aver alleggerito lo sforzo logistico dei tanti magazzini del Banco alimentare grazie alla donazione di questi muletti elettrici, strumenti che noi, come azienda della Grande Distribuzione, diamo per scontati, ma che per una realtà basata sul volontariato assumono un valore ancora più alto”.


ARTICOLI CORRELATI