Passano a Sisa quattro punti vendita ex Carrefour


Roma –  Cresce il numero di punti vendita Sisa. Quattro superstore, collocati nella zona nord ovest di Roma, con una superficie dai 2800 ai 3000 mq, entrano a far parte del gruppo distributivo, che ha nella prossimità il suo core business, dopo essere stati affiliati, per diversi anni, a Carrefour. All’origine del cambiamento, la volontà di ritrovare connotazioni territoriali e un bisogno di tipicità. Tutti di proprietà della famiglia Lupi, i nuovi punti vendita aprono su uno spazio di quasi 300 mq dedicato all’ortofrutta a libero servizio. Nella parte perimetrale, sempre a libero servizio, i freschi confezionati, la IV gamma, i surgelati, la macelleria. Ai formaggi  invece è dedicata una vasta isola centrale take away, dove vengono giornalmente proposte strategiche operazioni di cross marketing, abbinandone la vendita, per esempio, a vini particolari. Superata la prima parte, il percorso si apre sul cuore pulsante dei punti vendita, i banchi assistiti dei freschi, dotati di lavorazione a vista: la gastronomia, la panetteria, la pescheria e la macelleria, corredati da creative gigantografie di prodotti. Sempre aperti con orario continuato dalle 8.00 alle 20.00 e la domenica dalle 8.00 alle 13.00, i Sisa Superstore prevedono un fatturato a scontrino complessivo di 70 milioni di euro. (NC)


ARTICOLI CORRELATI