Pernigotti: annullato il tavolo al Mise

Novi Ligure (Al) – Avrebbe dovuto tenersi oggi, a Roma, il tavolo Pernigotti al Mise. Ma, secondo quanto riportato da ilpiccolo.net (giornale della provincia di Alessandria), il vertice è stato annullato. Motivo sarebbe lo stallo nelle trattative tra i Toksoz, proprietari del marchio Pernigotti e dello stabilimento di Novi Ligure, e l’imprenditore Giordano Emendatori, che si è mosso per rilevare il comparto I&P (ice & pastry, prodotti per gelaterie e pasticcerie). L’incontro sarebbe stato posticipato, su richiesta dei sindacati, a mercoledì 2 ottobre. La situazione rischia di compromettere anche la trattativa tra Pernigotti e Spes, la cooperativa che lo scorso 6 agosto ha firmato (come Emendatori) un accordo preliminare che si sarebbe dovuto concretizzare entro il 30 settembre.


ARTICOLI CORRELATI