Selex: nei primi cinque mesi crescita del +9,6%

Trezzano sul Naviglio (Mi) – Il bilancio 2019 certifica un fatturato alla vendita di 11,15 miliardi di euro per il gruppo Selex, che chiude l’anno con una crescita del +4,2% sul 2018. Nel corso dell’assemblea annuale, i soci hanno valutato l’andamento dei primi cinque mesi del 2020, che si dimostra positivo rispetto allo scenario Italia. Le insegne del gruppo – che ha raggiunto una quota del 9,7% – registrano a parità di rete di vendita (iper+super), una crescita del fatturato del +9,6% , rispetto al mercato che si attesta al +2,8%. Fra gennaio e aprile, le Insegne del gruppo Selex hanno messo in atto un piano promozionale che ha consentito alle famiglie di risparmiare 165 milioni euro. Sono state inoltre effettuate donazioni per quasi 3 milioni di euro, come gruppo Selex e singole imprese socie. “Ci attende un secondo semestre molto impegnativo”, commenta Maniele Tasca, direttore generale di Selex. “Abbiamo potenziato il piano promozionale, con eventi di richiamo sulle marche del distributore e sull’industria di marca all’insegna dell’italianità. Da un lato dovremo adattare assortimenti e servizi alle tendenze che andranno a consolidarsi, dall’altro dovremo recuperare efficienza per mantenere la leadership di prezzo ed aumentare la competitività della rete di vendita. La crisi dei consumi premierà le aziende più capaci di mantenere gli standard di qualità e servizio a prezzi competitivi e quelle in grado di investire su innovazione e punto vendita”.

In foto: Maniele Tasca

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI