Croazia, tragedia in barca: muore l’Ad dei supermercati Tuodì

Hvar (Croazia) – Una vacanza finita in tragedia. Il manager siciliano Eugenio Vinci, 57 anni, amministratore delegato del gruppo Tuo, che gestisce i supermercati Tuodì, è morto a bordo di un caicco sul quale si trovava con la compagna, i figli e due coppie di amici per una crociera nelle isole della Dalmazia, nel sud della Croazia. Secondo le prime ricostruzioni, i vacanzieri si sono sentiti male dopo aver mangiato in un ristorante nell’isola di Hvar. Non è chiaro, però, se per un’intossicazione alimentare o per l’inalazione dei gas di scarico provenienti dai bocchettoni dell’aria condizionata dell’imbarcazione. I medici aspettano gli esami di laboratorio per esprimersi con certezza. Ma dalle prime ipotesi, Vinci si sarebbe trascinato in bagno e perdendo conoscenza avrebbe sbattuto la testa. Questa sembra essere stata la causa determinante della morte dell’uomo. Il gruppo di siciliani in vacanza in Croazia resterà a disposizione degli inquirenti, in attesa che venga disposta l’autopsia sul corpo del 57enne. A destare preoccupazioni, le condizioni di salute dei due figli di Vinci di 8 e 11 anni, ricoverati insieme a Bruno Mancuso, sindaco del comune siciliano di Sant’Agata di Militello, amico del manager.