Unicoop Tirreno riduce le perdite

Piombino (Li) – Unicoop Tirreno presenta un bilancio con perdite in diminuzione e risultati in linea con il piano di rilancio. Il miglioramento è significativo per quanto riguarda la gestione caratteristica, che chiuderà a -8,8 milioni di euro, mentre l’anno precedente il risultato era stato di -13,6 milioni di euro. Le perdite rappresentano lo 0,9% del fatturato consolidato (924,6 milioni). Più nel dettaglio, le vendite nel 2018 hanno subito una flessione (-1,8% a rete omogenea), ma c’è stato un miglioramento del margine commerciale grazie alla revisione degli assortimenti e alla riduzione dei costi di circa 11 milioni. Nel 2018 Unicoop Tirreno ha effettuato importanti investimenti per oltre 16 milioni di euro, principalmente per innovare e ristrutturare la rete. Il risultato di bilancio consolidato riduce la perdita a -15,9 milioni, mentre nel 2017 era -23,4 milioni. Un risultato condizionato da svalutazione di immobili, partecipazioni e crediti, dall’una tantum riconosciuta ai dipendenti a chiusura della vacatio contrattuale in previsione della firma del nuovo contratto nazionale, siglato nel gennaio 2019, e dagli oneri per l’incentivo all’esodo, per un aggravio complessivo di 14,7 milioni di euro. 


ARTICOLI CORRELATI