Coop Estense: continua lo scontro con la Cgil

2014-01-08T11:03:40+01:008 Gennaio 2014 - 11:03|Categorie: Retail|Tag: , , |

Modena – Si acuisce lo scontro tra Coop Estense e la Filcams Cgil. La protesta sindacale, che vede come nodo centrale il contratto integrativo, continua ormai da diverse settimane. L’ultima “scintilla” è stata la lettera inviata dal presidente della Cooperativa, Mario Zuchelli, per ringraziare i dipendenti che non hanno partecipato allo sciopero indetto lo scorso 23 dicembre. “Se penso ai nostri negozi chiusi quel giorno, penso ai 4 milioni e 700mila euro di vendite che avremmo regalato ai nostri concorrenti e ai quali 600mila euro di salari che non avremmo pagati: cioè 20 posti di lavoro in meno in cooperativa (facce e nomi che oggi puoi ancora incontrare, posti di lavoro che forse sarebbero andati ad aziende dove i sindacati non possono nemmeno entrare)”, si legge nella missiva, pubblicata in parte dai sindacati. Che, secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Modena, avrebbero risposto duramente, ipotizzando una violazione dell’articolo 28 dello statuto dei lavoratori e paventando una denuncia del presidente al Magistrato del lavoro.

Torna in cima