ESTERI
Carrefour aprirà punti vendita in Uzbekistan

2019-10-29T09:36:09+01:0029 Ottobre 2019 - 09:34|Categorie: Retail|Tag: , , , |

Almaty (Uzbekistan) – L’Ufficio Ita-Ice di Almaty (Uzbekistan) rende noto che nel 2020 Carrefour sbarcherà nel mercato uzbeko. Per sviluppare il progetto, la catena francese ha scelto di fare affidamento sulla holding emiratina Majid Al Futtaim, che gestisce già 285 ipermercati e supermercati a insegna Carrefour in 14 paesi del mondo. Hani Weiss, Ceo della divisione retail del Gruppo immobiliare con sede a Dubai, ha annunciato l’apertura di sette punti vendita nella capitale uzbeka Tashkent a partire da tre supermercati e un ipermercato nel 2020, mentre nel 2021 sarà la volta di altri due supermercati e un ipermercato. Secondo il manager: “Gli aiuti del Governo e la crescita economica stanno generando nel paese una forte domanda di servizi distributivi incentrati sul consumatore”. I sette punti vendita Carrefour saranno ospitati all’interno di immobili commerciali di proprietà di Akfa Group, tra i più grandi costruttori dell’Uzbekistan con cui Majid Al Futtaim ha firmato un accordo. L’ingresso di Carrefour nel mercato uzbeko genererà, direttamente e indirettamente, 2.500 posti di lavoro nei prossimi due anni, oltre a relazioni commerciali con 600 fornitori locali.

Torna in cima