Palme da olio: Indonesia sospende la concessione di nuove terre

2018-09-25T11:38:01+02:0024 Settembre 2018 - 14:52|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , , , , |

Giacarta (Indonesia) – Il Governo indonesiano ha deciso di sospendere per tre anni la concessione di nuove terre da impiegare nella coltivazione di palme da olio. La segnalazione arriva dall’agenzia di stampa nazionale Dire, che sottolinea anche che il Paese è il primo produttore mondiale di olio di palma, dalla cui produzione derivano ingenti introiti. L’obiettivo è quello di concentrarsi sul rispetto dell’ambiente e sulla sostenibilità delle piantagioni già esistenti, tutelando anche i piccoli coltivatori. Soddisfatto il Forum indonesiano per l’Ambiente (Walhi), che ha accolto favorevolmente questo ‘primo passo’ del governo nel “riorganizzare la gestione delle risorse naturali”. Il Forum incoraggia ulteriori iniziative: investimenti a sostegno dei piccoli coltivatori, controlli più severi per il rispetto delle norme ambientali, interventi di ripristino nelle aree il cui ecosistema è stato danneggiato, l’adozione di una moratoria di 25 anni.

Torna in cima