Unicoop Firenze: vendite a quota 2,4 miliardi nel 2021 (+1,3%)

2022-05-20T12:29:50+02:0020 Maggio 2022 - 15:00|Categorie: Retail|Tag: |

Firenze – Si chiude positivamente il bilancio 2021 di Unicoop Firenze. La cooperativa ha svolto la propria attività commerciale in 108 punti vendita (tre in più rispetto al 2020) con ricavi per vendite lorde al dettaglio pari a 2,4 miliardi di euro, +1,3% rispetto al 2020. L’utile netto ammonta a oltre 25 milioni di euro, al netto di imposte per circa 17 milioni di euro. Nel 2021 continua il consolidamento a livello patrimoniale (le immobilizzazioni superano i 1.507 milioni di euro), finanziario (1.590 milioni di euro in titoli di stato) ed economico (ricavi a 2.517 milioni di euro, +1,6% rispetto all’anno precedente). Grazie al risultato positivo del 2021, il patrimonio netto della Cooperativa cresce arrivando a 1.730 milioni di euro. Il patrimonio della cooperativa garantisce il rapporto legato al prestito dei soci (1.483 milioni di euro), una somma abbondantemente coperta da titoli di stato prontamente esigibili. In Unicoop Firenze lavorano 7.938 persone (al 31 dicembre 2021), di cui l’87% a tempo indeterminato e il 65% sono donne. La cooperativa ha inoltre realizzato un Centro vaccinale, in collaborazione con la Regione Toscana. A fine 2021 i soci sono 1.089.640, +0,9 rispetto all’anno precedente. Infine, il 2021 è stato un anno di ampliamento della rete, con le aperture di nuovi Coop.Fi a Montramito, nel Comune di Massarosa, a Firenze in via Reginaldo Giuliani e ad Arezzo in via Garbasso. I tre negozi sono di dimensioni diverse, per ribadire il forte legame e radicamento sul territorio della Cooperativa e rispondere alle diverse esigenze del socio-cliente, ma sono accomunati dall’attenzione per qualità, convenienza, comodità nella spesa e per la forte presenza di fornitori locali, che connotano l’offerta di Unicoop Firenze. Sempre nel 2021 Terre di Mezzo Srl, controllata al 100% da Unicoop Firenze, ha acquisito da Coop Centro Italia la proprietà di 29 punti vendita nelle province di Arezzo e Siena .

Torna in cima