Perugina: si lavora anche nel weekend? Si attende la decisione della fabbrica

San Sisto (Pg) – I dipendenti di Perugina rimangono in attesa di risposta in merito alla proposta del Gruppo Nestlè di far lavorare i dipendenti dello stabilimento di San Sisto (Pg) anche il sabato e la domenica. Come noto, la multinazionale svizzera porterà alla Perugina nuove tonnellate di produzione destinate al 60% al mercato estero, compresi i paesi arabi. Nei giorni scorsi, il responsabile delle relazioni industriali del gruppo Nestlè, Gianluigi Toia, ha chiesto ai sindacati di riorganizzare alcune linee, tra cui il modellaggio, ma è richiesto l’impiego continuo degli addetti (attualmente sono 613, affiancati per il periodo di curva alta degli stagionali), che in sostanza dovranno essere operativi anche nel weekend. I sindacati, come riportato da Daniele Marcaccioli (Uila -Uil), hanno accolto positivamente la notizia dell’incremento dei volumi, ma come controparte chiedono la formazione del personale e il riconoscimento degli straordinari.


ARTICOLI CORRELATI