Amazon licenzia centinaia di dipendenti

Seattle (Usa) – Per centinaia di dipendenti di Amazon è in arrivo la lettera di licenziamento. La notizia è stata confermata dal colosso dell’e-commerce e arriva dopo otto anni di assunzioni. “Nell’ambito del nostro annuale processo di pianificazione”, riporta una nota dell’azienda “stiamo facendo degli aggiustamenti sul numero di addetti nella società: piccole riduzioni in un paio di posti e forti assunzioni in molti altri. Per i lavoratori impattati dai tagli lavoriamo per cercare posizioni nelle aree in cui stiamo assumendo”. Stando a quanto riporta la Cnn, la notifica sarebbe già scattata e riguarderebbe soprattutto il personale del quartier generale di Seattle. Alla fine del 2017 la catena contava 556mila dipendenti.