Amazon sceglie le confezionatrici automatiche Cmc. Da sole, fanno il lavoro di 24 operatori

Città di Castello (Pg) – Si chiama ‘CartonWrap’ ed è prodotto dall’italiana Cmc il nuovo sistema di packaging automatico scelto da Amazon per l’inscatolamento dei suoi prodotti, attualmente in fase di test presso alcuni magazzini del colosso di e-commerce. Se l’esito fosse positivo, il macchinario entrerebbe in decine di stabilimenti Amazon comportando un deciso ridimensionamento della manodopera necessaria per queste operazioni. La macchina sarebbe infatti in grado di preparare tra le 600 e le 700 scatole all’ora, ovvero cinque volte più velocemente di un magazziniere. Un lavoro che oggi richiede il contributo di almeno 24 operatori, per un totale di oltre 1300 esuberi solo nei 55 magazzini Usa. “Forse un titolo diverso sarebbe stato meglio… Amazon sta testando tecnologie per ridurre gli imballaggi e utilizzare meno cartone”, risponde via Twitter Dave Clark, vice presidente per le operazioni del gigante di Seattle, in risposta a un articolo di Reuters intitolato ‘Amazon introduce le macchine che impacchettano gli ordini e rimpiazzano i lavoratori’.

Tags: , ,

ARTICOLI CORRELATI