Ardagh: cassa integrazione per 330 lavoratori

Montecchio Emilia (Re) – Cassa integrazione straordinaria, da oggi, per un massimo di 12 mesi e 330 lavoratori delle unità produttive Ardagh di Montecchio Emilia e Campegine, nel reggiano. E’ questo l’esito del tavolo di crisi regionale, con il quale si è voluto ridurre l’impatto occupazionale e sociale che sarebbe seguito alla messa in mobilità di lavoratori degli stabilimenti Ardagh. La misura è stata adottata per fare fronte alle difficoltà dell’azienda che hanno portato a un esubero di personale. L’accordo è stato sottoscritto da regione Emilia Romagna, provincia di Reggio Emilia, proprietà dell’azienda, Associazione industriali di Reggio Emilia, sindacati e rsu aziendali. Ardagh Group, che dal 1° settembre 2012 ha incorporato la controllata Ardagh Metal Packaging, opera nel settore della produzione di contenitori per alimenti e occupa complessivamente 882 dipendenti.

(AR)

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI