Arresti domiciliari per Attilio Scarlino

Taurisano (Le) – Ieri, sono stati disposti gli arresti domiciliari per Attilio Scarlino, amministratore dell’omonimo salumificio, dove, il 30 agosto scorso ha perso la vita il dipendente Mario Orlando. Secondo gli inquirenti, Scarlino avrebbe disposto la rimozione di alcuni dispositivi di sicurezza contro gli infortuni sul lavoro. Inoltre, sempre secondo la Procura, sarebbero stati violati i sigilli del sequestro, per rimontare alcuni sistemi di sicurezza. Nell’inchiesta risultano indagati anche Antonio Scarlino, in qualità di responsabile della sicurezza, il capo reparto dove è avvenuto l’incidente, Luigi De Paola e, per omicidio colposo, Mario De Icco, cha ha accidentalmente avviato l’impastatrice dove è morto Mario Orlando.

Tags: ,